venerdì 15 marzo 2013

Orzotto Zucchine e Zafferano


L’orzo viene spesso sottovalutato nella tavola degli italiani. Invece è un cereale versatile e gustoso adatto nella preparazione di zuppe, minestre, frittate, crocchette e insalate. L’orzo può essere cotto come un risotto ed in questo caso lo chiamiamo Orzotto. I tempi di cottura sono più lunghi, poiché l’orzo impiega dai 30 ai 40 min per cuocere. Ricordatevi sempre di lavare bene i chicchi prima di cucinarlo per eliminare eventuali impurità. Oggi vi propongo la versione Orzotto, con le zucchine e lo zafferano, gli ingredienti sono per 4 persone se lo abbinate ad un secondo, oppure per 2 se lo servite come piatto unico, vi assicuro che farete il bis!



Ingredienti:

  • 250 gr orzo perlato
  • 3 zucchine piccole
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 1 cipollotto fresco o scalogno
  • ½  bicchiere di vino bianco
  • 30 gr burro
  • 50 gr parmigiano reggiano
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 2 bustine di zafferano
  • Sale
  • Pepe bianco


Lavate bene l’orzo e lasciate riposare nel colino per 10 min. Preparate in una pentola il brodo vegetale che dovrà sempre rimanere bollente. Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a rondelle. Tritate finemente il cipollotto. In un’altra pentola versate l’olio fatelo scaldare e soffriggete il cipollotto, unite l’orzo e rosolatelo per 3 min, bagnate con il vino bianco e lasciate evaporare. Versate, un mestolo alla volta, di brodo caldo non aggiungetene altri se prima non si sarà assorbito. Dopo 10 min di cottura versate le zucchine e proseguite la cottura per altri 20 min. Dopo aggiungete le bustine di zafferano sciolte in poco brodo e continuate la cottura 10 min. Quando l’orzotto è pronto, spegnete il fuoco, mantecate con il burro ed il parmigiano, spolverizzate con pepe bianco e servite.