mercoledì 22 maggio 2013

Risotto al nero di seppie su crema di fave




Ingredienti per 4 persone:

  • 4 seppie
  • 300 gr di riso carnaroli
  • 800 gr di fave da pulire  (350gr se li comprate congelate)
  • 100 gr di passata di pomodoro
  • 2 cucchiaini di concentrato di pomodoro
  • 1 litro di fumetto di pesce
  • 3 scalogni
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 1 noce di burro
  • Qb sale
  • Qb pepe
  


Per la crema di fave


Sgranate le fave, sciacquatele e mettetele in una casseruola. Copritele con acqua fredda, portate a bollore, cuocetele 2-3 minuti e scolatele; eliminate la pellicina che le ricopre. In una pentola fate rosolare uno scalogno con l’olio e aggiungete le fate con un mestolino di fumetto di pesce, salate pepate e lasciate cucinare per 10 minuti. A fine cottura riducete in purea aiutandovi con un frullatore ad immersione.


Per il Riso


Pulite e tagliate a filetti le seppie. Montate lo scalogno e tritatelo finemente. In una padella capiente riscaldate l’ olio e, non appena è caldo, mettete a stufare lo scalogno. Aggiungete le seppie e rosolate per qualche minuto, unite la passata di pomodoro,il concentrato e le sacche col nero. Cuocete per 10 min. salate e pepate.


In una pentola rosolate con dell’olio lo scalogno tritato finemente, aggiungete il riso e tostate 2 min. Bagnate il riso con il vino bianco e lasciate evaporare, aggiungete due mestoli di brodo bollente, quando si asciugano aggiungetene altri. Quando mancano 5 min alla fine della cottura versate il sughetto di seppie preparato precedentemente dentro la pentola insieme al riso. Una volta che il riso ha raggiunto la cottura desiderata toglietelo dal fuoco e mantecate con una noce di burro. A questo punto assaggiate il riso e aggiustatelo eventualmente di sale e pepe. Versate due cucchiai di crema di fave su ogni piatto e metteteci sopra il riso. Servite subito.